Ciny Sfera Ebbasta

Letra de Ciny

La C con la mano è da dove veniamo
La C con la mano è da dove veniamo
Ciny, Ciny
Ciny, Ciny
Tiro su una canna lunga mezzo metro
Passo nel quartiere sopra un mezzo nero
La tua tipa chic succhia il mio Solero
E a te non ti pompa, fra, ti fa un Pampero
Grossi scarsi, grossi babbi fanno gossip, noi
Con due pacchi troppo grossi nel back dell'Enjoy
Sbirri guardano dall'alto, foto polaroid
"Sorrido sempre, ciao", sì ma fatti i cazzi tuoi
Il tuo flow ebola, il mio flow Legolas
Cheese accrai, Emmental, poi ci si regola
Ed è chiaro che con noi non fotti
Come con lei quando ti fai i pippotti
La C con la mano è da dove veniamo
Ciny, Ciny
La C con la mano è da dove veniamo
Ciny, Ciny
La C con la mano è da dove veniamo
Ciny, Ciny
La C con la mano è da dove veniamo
Ciny, Ciny
Vogliono rappare come quello di Ciny
Vogliono fumare come quelli di Ciny
Vogliono parlare come quelli di Ciny
Senza stare a Ciny, solo qua vicini
Nati e morti a Ciny, nati e morti a Ciny
Sognavo un futuro diverso da questo, sognavo diversi destini
Ma siamo affini a crimini infimi
Prima di vendere dischi in Fimi
Vendevamo chili, giri su giri
Come i ragazzi, come i ragazzi di Ciny
Come i ragazzi di Ciny, come i ragazzi di Ciny
Come i ragazzi di Ciny, come i ragazzi di Ciny
Come i ragazzi di Ciny, come i ragazzi di Ciny
Come i ragazzi di Ciny, come i ragazzi di Ciny
La C con la mano è da dove veniamo
Ciny, Ciny
La C con la mano è da dove veniamo
Ciny, Ciny
La C con la mano è da dove veniamo
Ciny, Ciny
Senza stare a Ciny, solo qua vicini




Vídeos de Sfera Ebbasta
Colaboraciones